La possibilità di inserire impianti nello stesso tempo dell’estrazione di uno o più denti, insieme alla possibilità di sottoporre a carico immediato molti impianti, accorcia i tempi del trattamento, lo rende meno doloroso e dà spesso migliori risultati estetici.

In caso di edentulie totali, la mancanza cioè di tutti gli elementi dentali, con questa procedura è possibile inserire da quattro a otto impianti e sottoporli a carico immediato, realizzando quindi una protesi fissa di 10 o 12 denti lo stesso giorno dell’intervento, o al massimo entro 24 – 48 ore (a seconda dei casi clinici).

La tecnica del carico immediato, la cui affidabilità e predicibilità è stata scientificamente dimostrata, viene praticata da anni nel nostro studio con eccellenti risultati, offre ottime garanzie di successo insieme con una grande praticità di esecuzione.

Si tratta di una tecnica di implantologia post-estrattiva (contemporaneamente all’estrazione dei denti) che prevede l’inserimento nell’osso della mandibola o della mascella degli impianti sui quali viene avvitata una protesi fissa con l’emergenza dei denti dalle gengive naturali.

 

Questa tecnica, a differenza dell’implantologia All on Four o della barra di Toronto, non prevede l’eliminazione di una parte di osso alveolare (in quanto non necessario creare spazio per la gengiva artificiale).

I vantaggi che ne derivano sono:

  • lo svolgimento di un intervento mini-invasivo
  • nessuna riduzione ossea
  • rapidità dell’intervento
  • protesi avvitata e non cementata
  • igiene orale come per i denti naturali
  • Risultato estetico e funzionale ottimale
  • Nessun ingombro dovuto alla presenza di finta gengiva