La piezochirurgia è una tecnica chirurgica che sfrutta l’azione di micro vibrazioni ad ultrasuoni. La piezochirurgia è una tecnica chirurgica che sfrutta l’azione di micro vibrazioni ad ultrasuoni. Il bisturi piezoelettrico, che utilizza gli ultrasuoni per “tagliare” l’osso con precisione micrometrica senza lesionare i tessuti molli poichè con le vibrazioni disgrega solo le molecole solide.

Il bisturi piezoelettrico sfrutta la differenza di potenziale che si genera tra gli elementi cristallini polarizzandosi quando attraversati da corrente.

Trova applicazione per:

  • chirurgia endodontica;
  • chirurgia preimplantare;
  • gli innesti ossei per prelevare piccole quantità di osso autogeno nei siti adiacenti all’innesto;
  • la chirurgia maxillofacciale;
  • le estrazioni di denti inclusi;

I vantaggi che derivano da questa tecnologia sono:

  • Tagli micrometrici e selettivi con estrema precisione e sicurezza;
  • Minore invasività
  • Ridotto riscaldamento dei tessuti
  • guarigione più rapida
  • Totale sicurezza per i tessuti molli